· 

Daniele Castrizio, Euainetos

 

ダニエーレ・カストリツィオ『エウアイネートス』~ Daniele Castrizio, Euainetos. Il Maestro dell'Apollo, Roma 2020 (Società Editrice Dante Alighieri) の翻訳・註解・解説を進めている。2015年に「L'incisore 貨幣彫金師」と題して刊行された古代ギリシア小説風の長編歴史小説の改訂版 (528 pp.)

 

5世紀後半~前4世紀初め Syrakosai (Doris)  Rhegion で活動した、古代ギリシア最大の貨幣彫金師 Euainetos を主人公とし、物語の枠組みと女主人公 Kallirhoe の拉致などの古代小説的要素を紀元1世紀の Khariton, Khaireas kai Kallirhoe に借り、時代背景として、というか主人公たちを巻き込む Peloponnesos 戦争を Sikelia 側の当事者の視点から描く。

 

いろいろな意味で勉強になり、とにかく面白い。ただ一般読者のためには註解・地図・年表・説明付き索引を丁寧に作成する必要がある。著者は Reggio Calabria 出身 Messina 大学図像学・古銭学教授で、Reggio Calabria 国立考古博物館 + Messina 大学での2016, 2018, 2022? 年の学術集会の首魁。Bronzi di Riace をはじめギリシアブロンズに関する私たちの研究を高く評価してくれている。彼自身が建立した Reggio Calabria 唯一のギリシア正教会の司祭でもある。

 


 

Daniele Castrizio, Euainetos. Il Maestro dell'Apollo, Roma 2020 (Società Editrice Dante Alighieri, 528 pp.) è in corso di traduzione, annotazione e commento in giapponese. È l'edizione riveduta del romanzo storico nello stile dell'antico romanzo greco, pubblicato nel 2015 con il titolo L'incisore.

 

Il protagonista è Euainetos, il più grande incisore numismatico dell'antica Grecia, che lavorò a Syrakosai (Doris) e Rhegion alla fine del V e all'inizio del IV secolo a.C.; il quadro della storia e il rapimento della protagonista femminile, Kallirhoe, e altri elementi del romanzo antico sono adattati da Khariton, Khaireas kai Kallirhoe del I secolo d.C.; il romanzo descrive la guerra di Peloponnesos dal punto di vista di Sikelia, come uno sfondo storico, o meglio, vissuta dai protagonisti.

 

È interessante e informativo sotto molti aspetti. Ma per i lettori generali in Giappone, il libro dovrebbe essere accuratamente compilato con note, mappe, cronologia e indice con spiegazioni. L'autore è da Reggio Calabria, professore ordinario di Iconografia e Numismatica antica e medievale presso l'Università di Messina ed è stato responsabile degli incontri accademici 2016, 2018, e 2022? presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria + Università di Messina. Sa apprezzare anche le nostre ricerche sui bronzi greci, tra cui i Bronzi di Riace. È sacerdote dell'unica chiesa greco-ortodossa di Reggio Calabria, da lui stesso fondata.